Grottaglie

Arrestato ausiliario ospedale Brindisi

Avrebbe rubato farmaci dall'ospedale Perrino di Brindisi per usarli per la propria famiglia o per rivenderli, e avrebbe lavorato come muratore in casa di medici che lo avrebbero aiutato a ottenere false certificazioni per ottenere giorni di permesso dal lavoro. Per questo un dipendente della Sanitaservice di Brindisi, un ausiliario che si occupa anche delle pulizie nel reparto di Anestesia e Rianimazione, è stato arrestato dai carabinieri del Nas di Taranto, mentre altre 18 persone, tra cui i medici che lo avrebbero aiutato, sono indagate. L'uomo è accusato di peculato, truffa aggravata e continuata, e ricettazione. L'ordinanza di custodia cautelare è stata richiesta dal pm Francesco Carluccio e disposta dal gip Stefania De Angelis. Il dipendente arrestato è anche accusato di aver simulato un incidente stradale, in concorso con altre persone, per ottenere l'indennizzo dell'assicurazione.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie